Prestiti per casalinghe senza busta paga

prestiti-casalingheQuando si parla di prestiti senza busta paga inevitabilmente si finisce con il fare riferimento alle casalinghe. Questa categoria di lavoratrici (perchè è giusto considerarle come tali) non gode, ovviamente, di un normale reddito e, di conseguenza, ha molte difficoltà ad accedere al credito.

Ottenere un prestito per una casalinga è tutt’altro che facile perchè non sono molte le finanziarie o le banche che concedono finanziamenti senza nessuna garanzia. Ovviamente molto dipende anche dall’importo (come abbiamo già detto per importi molto bassi, sotto ai 2 mila euro, le garanzie richieste sono spesso molto volatili) e dall’eventuale possibilità della persona di fornire delle garanzie alternative.

Una delle tante finanziarie che concede prestiti alle casalinghe senza busta paga è Findomestic. Questa importante società di credito al consumo propone un prodotto specifico per questa categoria di lavoratori a condizioni molto interessanti.

Il finanziamento Findomestic permette di ottenere fino ad un massimo di 30 mila euro con un tasso di interesse medio del 9% circa. Il prestito può essere richiesto da tutte le casalinghe italiane e non che abbiano la regolare residenza in Italia e che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 75 anni di età.

Per avere maggiori informazioni è possibile recarsi in una delle tante agenzie Findomestic presenti sul territorio. Chi, invece, volesse scoprire i vantaggi di un prestito per i giovani può avere maggiori informazioni su questa guida che abbiamo pubblicato poco tempo fa.

5 consigli per ottenere i prestiti senza busta paga

no busta paga no prestitiIn questo piccolo sito abbiamo parlato molto di cosa sono e di come ottenere dei prestiti senza busta paga. Per molti, però, rimane molto difficile riuscire ad accedere al credito bancario senza un normale contratto di lavoro a tempo indeterminato. Per questo abbiamo chiesto qualche suggerimento allo staff del sito http://www.prestitisbp.com , specializzato nell’erogazione di prestiti senza busta paga. Quello che ne è venuto fuori è questa piccola lista con 5 utilissimi consigli che puoi mettere in pratica fin da subito.

1) Qualsiasi cosa generi reddito può essere una garanzia: come abbiamo avuto modo di ripetere più e più volte se hai una qualsiasi entrata fissa e costante, come ad esempio un canone di affitto o una rendita finanziaria, queste possono essere date alla banca come garanzia ed ottenere, quindi, il credito di cui necessiti per soddisfare le tue esigenze.

2) Calma e sangue freddo, il cliente sei tu: spesso il personale degli istituti di credito tende ad avere un atteggiamento errato nei confronti del cliente. Ma non dimentacare che, appunto, il cliente sei tu! Quindi fai valere i tuoi diritti e pretendi un trattamento adeguato, ma sempre con calma e con la massima educazione.

3) Non ti arrendere al primo no: purtroppo quello che per una banca o una finanziaria potrebbe non essere un buon affare potrebbe esserlo per un’altra. Non ti arrendere al primo no e continua a portare avanti la tua ricerca con forza e coraggio.

4) Cerca nel posto giusto: non basta solo girare per gli istituti di credito della tua zona. Se sei uno studente prova a informarti presso la segreteria della tua università se esistono convenzioni agevolate, così come se sei un artigiano prova a chiedere presso gli uffici del tuo comune, della provincia o della regione. Spesso queste agevolazioni sono poco pubblicizzate e in pochi le conoscono!

5) Affidati ad un bravo consulente finanziario: in ultima analisi puoi valutare la possibilità di affidarti ad un bravo consulente finanziario per trovare la strada giusta e ottenere un prestito senza busta paga.

6) Diffida da chi ti promette strade facili: ottenere un finanziamento senza garanzie al giorno d’oggi è molto complesso. Non ti fidare di chi ti promette risultati incredibili in poco tempo. Impara a capire di chi puoi fidarti e di chi, invece, è meglio stare alla larga!

Prestiti tra privati senza garanzie

I prestiti tra privati sono una delle forme più interessanti di prestiti senza busta paga o garanzie. In questo interessante video realizzato dallo staff di rassegna cercheremo di scoprire, in breve, come funzionano.

In sostanza i prestiti tra privati sono una forma ancora poco sfruttata di accesso al credito ma le previsioni parlano di una forte crescita per i prossimi anni. Questo perché le banche stanno chiedendo delle garanzie sempre più stringenti e non più compatibili con il mercato del lavoro di oggi.

Saltare questo intermediario e dare a tutti la possibilità di guadagnare prestando soldi.

Prestiti per giovani

Anche i giovani possono richiedere un prestito senza busta paga o garanzie. Anzi, proprio a chi ha meno di 35 anni spesso gli istituti di credito concedono agevolazioni e tassi di interesse particolarmente vantaggiosi, specialmente se finalizzati al finanziamento delle spese legate allo studio. Allo stato attuale esistono, infatti, diverse convenzioni che permettono agli studenti più meritevoli di poter ottenere fino a 10 mila euro per finanziare il proprio percorso formativo con tassi irrisori se paragonati a quelli a cui vengono erogati i normali finanziamenti.

In sostanza si possono utilizzare i soldi ottenuti dalla banca per far fronte alle spese relative ad un master, o alle spese quotidiane per chi è fuori sede o, ancora, per finanziare l’acquisto di libri o altro materiale didattico.

Lo scopo di questi prodotti bancari è proprio quello di garantire anche a quei giovani meritevoli ma che non dispongono di grandi possibilità economiche di poter realizzare i propri sogni e portare a termine un percorso formativo di alto livello.

I prestiti senza garanzie per i giovani sotto i 35 anni sono erogati solo da pochi istituti di credito. Per questo è consigliabile rivolgersi presso la segreteria della propria facoltà per verificare se siano in atto delle convenzioni e nel caso con quali banche e a quali condizioni.

Cosa sono i Prestiti senza busta paga

I prestiti senza busta paga o garanzie sono dei particolari finanziamenti che vengono erogati, appunto, senza che venga data la garanzia di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. In sostanza questi prodotti bancari vengono erogati anche a chi, come ad esempio le casalinghe, non possono garantire con un reddito fisso da lavoro.

prestitiMa non facciamoci prendere da facili entusiasmi, se fino a poco tempo fa questi finanziamenti venivano concessi con grande facilità, specialmente per quanto riguarda i piccoli importi, oggi non è più così. Le cose sono cambiate moltissimo da quando, alcuni anni or sono l’Italia e l’intera Europa, siamo precipitati in quella che, a tutti gli effetti si può considerare la peggiore crisi economica degli ultimi anni.

Oggi farsi approvare una pratica di questo genere da una banca o da una finanziaria è molto complesso. Accedere al credito senza delle solide basi reddituali è piuttosto complicato. Insomma se stai pensando di chiedere un finanziamento senza offrire delle garanzie sappi che il percorso sarà duro e lungo anche se, alla fine, potrai ottenere i risultati sperati.

Ma come funzionano esattamente questi prodotti bancari?

Se non puoi dare in garanzia una busta paga l’istituto di credito potrebbe chiederti delle garanzie alternative. Ad esempio pur non lavorando potresti essere il beneficiario di un immobile in locazione. Quel reddito potrebbe essere sufficiente alla finanziaria per erogarti il prestito.

Un altro esempio potrebbe essere quello relativo ad una casalinga che beneficia di un assegno di mantenimento o, ancora, di un privato che beneficia di una rendita finanziaria. Di esempi se ne potrebbero fare ancora tantissimi, ma ti basti sapere che qualsiasi cosa ti porti un reddito potrà essere usato per garantire alla banca che restituirai quanto ti viene prestato.

Quanto posso chiedere?

Questa tipologia di finanziamento permette di ottenere solo modeste somme di denaro. Ovviamente molto dipende da caso a caso ma, in linea di massima, possiamo dire che non si va oltre i 5 mila euro. Se vuoi richiedere un prestito senza busta paga e non sai come fare lascia pure un commento!